Come creare una inserzione su Facebook - Marketing e vendite: il blog dello Studio FARE
21889
single,single-post,postid-21889,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1

Come creare una inserzione su Facebook

come creare un inserzione su facebook

Come creare una inserzione su Facebook

Guida passo passo alla pubblicazione di una inserzione pubblicitaria

Creare una inserzione su Facebook  non è una delle cose più semplici per chi ama il “marketing fai da te”. Presupponendo di avere già impostato un account pubblicitario vediamo gli step necessari per creare e pubblicare la nostra prima inserzione:

1-  il primo step richiesto e la scelta dell’obiettivo della campagna tra:

come creare un inserzione su facebook

in questa fase stiamo agendo sulle impostazioni generali della campagna.

 

2  – il secondo step è molto importante e riguarda la scelta dei destinatari dell’inserzione:

come creare un inserzione su facebook

In questa fase è possibile selezionare il target in base alla posizione geografica, alla lingua e cosa molto importante agli interessi dei destinatari. Ad ogni modifica effettuata in questa fase corrisponderà una stima, fatta da facebook, in alto a destra della schermata, della consistenza numerica dei destinatari dell’inserzione insieme ad un riassunto delle impostazioni scelte. Rivolgersi ad un pubblico ampio ha i suoi vantaggi in termini di visibilità dell’inserzione ma presenta svantaggi in termini di conversione. Rivolgersi ad un pubblico più specifico e ristretto porterà a numeri meno importanti in termini di visualizzazioni ma a risultati migliori in termini di conversione e contatti dei potenziali clienti.
Nell’ultima parte della sezione sarà possibile definire le connessioni: ovvero escludere di destinatari le persone che già sono amiche o le persone a cui già piace una delle pagine che gestisci.

 

3 – La seconda parte della schermata è dedicata alla definizione del budget dell’inserzione:

come creare un inserzione su facebook

Le scelte potranno andare da un budget giornaliero ad uno totale da suddividersi in un lasso di tempo determinato. Sarà anche possiible definire un specifico costo per click (CPC) o lasciare che sia facebook ad ottimizzare le visualizzazioni e il costo di ciascun click. Caratteristica importante introdotta di recente da facebook è la possibilità di selezionare puntualmente le fasce orarie in cui concentrare le visualizzazioni dell’inserzione.

Questa fase, che racchiude gli step 2 e 3, rappresenta il cuore dell’inserzione e viene definita la personalizzazione a livello di “gruppo di inserzioni”.

 

4 – A questo punto punto facebook ci porta all’ultimo livello di settaggio: ovvero quello dedicato ai contenuti creativi dell’inserzione (immagini, video e testi):

come creare un inserzione su facebook

In questa fase sarà possibile selezionare, in base agli obiettivi dell’inserzione impostati allo step 1, immagini o video. Per i formati immagine bisogna fare riferimento alle linee guida di facebook a questo link  per quanto riguarda i video invece bisogna fare riferimento a questo link.
Molto importante nella creazione delle immagini della nostra inserzione è tenere conto della regola del 20%: facebook non permette che il testo inserito nell’immgine superi il 20% dell’area totale dell’immagini, nel caso il testo ecceda tale limite, l’inserzione verrà disattivata. Per evitare di incorrere in questo inconveniente facebook stesso mette a disposizione dell’inserzionista uno strumento per verificare il rispetto di tale condizione  a questo link dove sarà appunto possibile testare le proprie immagini ed eventualmente modificarle per farle rientrare nei parametri.

A questo punto della nostra guida sul come creare un inserzione su facebook, non resta che inviare l’ordine e, attendere l’approvazione della campagna da parte di facebook.

Naturalmente un campagna su facebook importa pur sempre una spesa e di conseguenza una grande attenzione a tutta la definizione della campagna a cominciare dalla definizione dei destinatari, passando per il messaggio, per arrivare fino alla creazione dei contenuti visuali (fondamentali per attrarre l’attenzione dell’utente).
Solo un professionista della comunicazione con conoscenza delle dinamiche e del pubblico di Facebook è in grado di bilanciare tutti questi aspetti per raggiungere il risultato voluto.
Vista la facilità di impostazione generale, purtroppo molti creano delle campagne indirizzate a target sbagliati, con messaggi e immagini poco attrattive che comportano spese priva di un reale ritorno.

La nostra guida su come creare un inserzione su facebook non finisce qui. Una volta attivata la campagna, facebook è in grado di fornire un serie di statistiche dettagliate abbastanza esaustive tuttavia se il nostro obiettivo è portare, mediante l’inserzione, gli utenti su una pagina web esterna (ad esempio sul nostro sito), potremmo avere necessità di monitorare la pagina in questione tramite la piattaforma di Google Analitycs.
Se così fosse è bene sapere che, affinchè la piattaforma di Google Analitycs registri le visite provenienti dall’inserzione, è necessario preparare l’url della pagina di atterraggio.
Per farlo è necessario andare in questa pagina, inserire l’url della nostra pagina e generare un url personalizzato, copiare e salvare  l’url personalizzato che ci restituisce Google: sarà questo l’indirizzo da inserire nella prima fase di creazione dell’inserzione facebook con obiettivo “indirizza le persona al tuo sito web”.  Questo passaggio permetterà a Google Analytics di indentificare i clic sulla pagina scelta provenienti dall’inserzione di Facebook.