Marketing e vendite: il blog dello Studio FARE - Comunicare per vendere
0
home,blog,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1

Marketing e vendite: il blog dello Studio FARE

Sito aziendale efficace: le regole da rispettare

Sito aziendale efficace

Sito aziendale efficace: le regole fondamentali per renderlo davvero utile all’azienda

Sito aziendale efficace : sembra davvero un affermazione scontata ma non lo è affatto nell’attuale panorama aziendale e digitale odierno. Oggi i tuoi potenziali clienti possono trovare il tuo prodotto o servizio attraverso molteplici canali digitali: motori di ricerca, social network, forum, blog, recensioni online, condivisioni sui social media ecc) ma in un modo o nell’altro, finiranno sempre e inevitabilmente per arrivare ad una pagina del tuo sito ed ecco parlare di sito aziendale efficace si trasforma in un vero e proprio interrogativo.
Infatti, in questo preciso cruciale istante del processo di vendita il potenziale cliente deciderà se vale la pena di “fare affari con te”. Potrà decidere di acquistare o decidere di continuare ad usufruire dei contenuti che ritiene utili accrescendo la sua fiducia nella tua azienda e fidelizzando la sua “attenzione”. Potrà invece abbandonare subito il tuo sito perché non ha trovato nulla più di ciò che lo ha condotto al suo interno.
Nei primi due casi si può parlare di sito aziendale efficace, poichè ha svolto la sua funzione primaria e ha realmente aumentato il tuo fatturato. Nel terzo caso si è rivelato inutile e non ha in alcun modo giustificato gli investimenti fatti per crearlo e gestirlo, volendo usare parole più dirette e meno formali: non serve a niente.

Creare o ripensare un sito in modo che non rimanga una cattedrale nel deserto ovvero un inutile (o poco utile) peso morto per la tua azienda non è cosa semplice: gli aspetti su cui riflettere e gli elementi di cui tenere conto sono tanti. Su una cosa non è dato dubitare: un sito aziendale efficace genera conversioni ovvero nuovi contatti, prenotazioni, richieste di informazioni su prodotti e servizi, scambio di informazioni e aumento delle vendite. In questa Guida Pratica individuiamo i requisiti che un sito che aumenta le vendite deve possedere ipotizzando anche le azioni da effettuare affinché questi requisiti siano rispettati.

Ecco la guida preparata dallo studio FARE per rendere il tuo sito aziendale un sito utile ed efficace per aumentare la visibilità della tua azienda e delle vendite.

La definizione di marketing di Philip Kotler

Il termine marketing è da tempo utilizzato nel linguaggio comune ma forse non tutti sanno che uno dei più grandi esperti della materia – Philip Kotler – ne diede una definizione essenziale, concreta e diretta: ‘Satisfying needs and wants through an exchange process’, cioè “Il marketing è un processo di scambio per soddisfare necessità e desideri”.

 

robert_cialdini_studiofare

Convincere il cliente a dire sì con le 6 regole di Robert Cialdini

Robert Cialdini, uno dei massimi esperti di leadership, negoziazione, vendite: più di 30 anni di esperienza sul campo. Ebbene, vediamo insieme a lui 6 mosse (o regole) per essere convincenti e ottenere il “sì” dai clienti… ma non solo da loro!

Eccovi, da 1 a 6 (o anche 7), perché i clienti dovrebbero dirvi “Sì”:

1) Liking– Piacere, innanzitutto: dobbiamo portare la persona che abbiamo davanti ad READ MORE

come creare un inserzione su facebook

Come creare una inserzione su Facebook

Guida passo passo alla pubblicazione di una inserzione pubblicitaria

Creare una inserzione su Facebook  non è una delle cose più semplici per chi ama il “marketing fai da te”. Presupponendo di avere già impostato un account pubblicitario vediamo gli step necessari per creare e pubblicare la nostra prima inserzione:

1-  il primo step richiesto e la scelta dell’obiettivo della campagna tra:

come creare un inserzione su facebook

in questa fase stiamo agendo sulle impostazioni generali della campagna.READ MORE

ipad

Software SaaS facile, veloce, conveniente

Ti occupi di marketing e comunicazione, dirigi un’azienda? Sei soddisfatto dei prodotti software che hai installato sui tuoi pc o vorresti scegliere servizi online per sgravarti da installazioni, aggiornamenti et similia?

Eccoti poche parole su cui riflettere.

 

SaaS è l’acronimo di Software as a Service, e si usa per quei tipi di servizi nei quali una applicazione software è fruibile in remoto da un fornitore ed è accessibile dal cliente mediante una connessione Internet.
L’utilizzo è fattibile mediante un canone: si paga se si usa e per un certo periodo. Agli aggiornamenti del software ci pensa il fornitore e quindi al cliente resta solo il “piacere” di utilizzare strumenti sempre più performanti senza perdere tempo e ptendoso quindi concentrare sul proprio core business.

marketing prodotto

Marketing, prodotti, traduzioni e Woocommerce

Ti occupi di marketing e comunicazione e devi aggiornare velocemente il tuo catalogo prodotti sul sito bilingue italiano/inglese?

Sai che il sito è stato realizzato in Wordpress con catalogo gestito da Woocommerce ed il tuo collega Webmaster è in ferie?

Eccoti una miniguida per inserire un nuovo prodotto nel catalogo del sito.

 

1 – Selezionare un prodotto in lingua italiana della categoria in cui andrà inserito il nuovo prodotto e clonarlo (duplicarlo)
2 – Cambiare subito il titolo e poi modificare il testo restando all’interno della formattazione del testo del prodotto da cui si è partiti
3 – Salvare come bozza
4 – Andare nello spazio “Immagine in evidenza” della bozza, READ MORE

Fare la valutazione rischio incendio: l’interface design FIRE Safety è firmato Studio FARE

Fare la valutazione rischio incendio è una problematica importante per tutte le aziende. Wolters Kluwer, multinazionale leader nell’editoria e nei software professionali ha incaricato lo Studio FARE di creare un design all’altezza di un prodotto top del settore, come FIRE Safety – Valutazione rischio incendio.

Parte importante e determinate di qualsiasi software è la sua cosiddetta interfaccia utente (UI). Nella progettazione della UI di un software, termini come “usabilità” ,”intuitività”, “semplicità”  “bellezza” e “funzionalità” assumono un grado di importanza e imprescindibilità unico e difficilmente riscontrabile in altri settori.READ MORE